Art. 1 – Zanuso srl (qui di seguito denominata “Locatore”) consegna al Conduttore (qui di seguito denominato “Conduttore”) il veicolo meglio individuato sul fronte del presente accordo, in ottimo stato di manutenzione e nelle medesime condizioni dovrà dal Conduttore essere restituito al Locatore al termine del periodo di noleggio. Il Conduttore prendendo in consegna il veicolo, mediante la sottoscrizione del contratto di noleggio e la specifica approvazione delle presenti condizioni generali, dichiara di aver verificato che il motociclo è in buono stato di manutenzione ed idoneo all’uso pattuito.
Il Conduttore si impegna a non fornire false informazioni sulle proprie generalità, la propria età, il proprio indirizzo e l’esistenza dei requisiti di legge per l’abilitazione alla guida, esonerando espressamente il Locatore da ogni conseguenza pregiudizievole dovesse derivare quest’ultimo in caso di dichiarazioni mendaci.
Il Conduttore deve essere titolare di patente valida per la guida del veicolo oggetto del presente contratto.

Art. 2 – Il Conduttore si obbliga:

  1. A condurre il veicolo con il casco omologato indossato, a trasportare il passeggero solo con il casco omologato indossato, a custodire il veicolo, unitamente alle dotazioni fornite, con la massima diligenza e nel rispetto di tutte le norme di legge;
  2. Ad assicurarsi che ingrassaggio, lubrificazione ed olio dei freni siano nello stato necessario a garantire il funzionamento e la sicurezza del veicolo durante il tempo del noleggio; ad usare il motoveicolo con cura e prudenza, a non sottoporlo a velocità e sforzi elevati, o ad utilizzo in gare e competizioni. Ogni danno ed avaria subita dal motoveicolo per negligenza, dolo e incuria ( cadute, incidenti, ammaccature ) sarà da ritenersi a carico del conduttore. In caso di danno superiore al valore del mezzo, sarà da ritenersi a carico del conduttore il prezzo di mercato del motoveicolo;
  3. A provvedere direttamente al pagamento di eventuali contravvenzioni contestategli e decurtazione punti nel periodo di noleggio rimborsando al Locatore il relativo importo e le spese conseguenti( pari ad €30 per ogni contravvenzione, oltre all’importo stesso);
  4. A manlevare il Locatore da qualsivoglia pretesa e/o richiesta avanzata da terzi per danni dagli stessi subiti e/o subiti da beni di loro proprietà comunque riconducibili al presente noleggio;
  5. A rimborsare il Locatore, dietro presentazione di fattura, di ogni spesa, incluse quelle legali, che il Locatore stesso dovesse sostenere per ottenere l’adempimento delle obbligazioni pecuniarie dovute a qualsiasi titolo, ad esempio le spese per pedaggi autostradali non corrisposti; il Conduttore acconsente fin d’ora l’addebito di tali importi, aumentati delle spese legali accessorie, sulla propria carta di credito;
  6. A restituire il veicolo in ordine e nelle medesime condizioni riscontrate all’atto del noleggio. Eventuali danneggiamenti del motociclo verranno riscontrati all’atto della restituzione e conteggiato il relativo costo di ripristino dovuto dal Conduttore.
  7. A restituire il veicolo con il serbatoio pieno. In caso contrario verrà addebitato l’importo necessario per ripristinare il pieno di carburante oltre al supplemento
    per il relativo servizio di rifornimento pari ad euro 20,00 (venti/00);
  8. Il Conduttore riconosce di non essere titolare di alcun diritto reale sul veicolo noleggiato e sugli accessori forniti e, quindi, di non poterne disporre in alcun modo.

Art. 3 – Il Conduttore è l’unico soggetto autorizzato a condurre il veicolo, pertanto si impegna a condurre o usare il veicolo personalmente ed a non cedere, gratuitamente od a titolo oneroso, e per nessun motivo l’utilizzo a terzi. Il Conduttore si assume ogni responsabilità per i fatti, i danni, i sinistri cagionati al veicolo, a sé stesso o a terzi derivanti dall’utilizzo del veicolo da parte di soggetti diversi dal Conduttore medesimo.
Il Conduttore inoltre si impegna a non utilizzare il veicolo:

  1. Per il trasporto di persone o cose verso compenso;
  2. Per spingere o trainare oggetti;
  3. Sotto l’influenza di droghe, narcotici, alcolici o intossicanti ovvero di altre sostanze idonee a menomare la capacità di intendere e
    di reagire;
  4. In corse, competizioni o prove di velocità;
  5. Per uno scopo contrario alla legge;
  6. Per la circolazione in aree vietate e nelle aree di accesso o di servizio alle zone portuali od aeroportuali a traffico limitato.

Art. 4 – Il Conduttore si obbliga a risarcire il Locatore per qualsiasi danno cagionato al veicolo o a parti ed accessori dello stesso, nonché a rifondere le spese di gestione amministrative del sinistro. Il conduttore si impegna a comunicare entro 12 ore dall’accaduto , ogni incidente ( anche minimo ) accaduto durante il periodo di noleggio del veicolo.

Art. 5 – Qualora si verifichi un sinistro, il Conduttore si obbliga a:

  1. Informare immediatamente per telefono il Locatore, ad a trasmettergli via email a info@zanuso.it o FAX al numero 0444349193 nelle successive 12 ore una relazione dettagliata completa sul modulo accluso ai documenti del veicolo (modulo CID);
  2. Informare la più vicina autorità di Polizia;
  3. Non rilasciare dichiarazioni di responsabilità in caso di incertezza sulla dinamica del sinistro;
  4. Prendere nota dei nomi e degli indirizzi delle parti e dei testimoni;
  5. Fornire al Locatore qualsiasi altra notizia utile;
  6. Seguire le istruzioni che il Locatore fornirà relativamente alla custodia o alle riparazioni del veicolo.

Art. 6 – Il Conduttore si obbliga a risarcire il Locatore per qualsiasi danno derivante dal furto del veicolo o di parti dello stesso, non coperte dalla polizza assicurativa del veicolo stesso, e di corrispondere per intero il valore della franchigia.

Art. 7 – In caso di smarrimento o furto della sola chiave del veicolo noleggiato il Conduttore si obbliga a denunciare immediatamente il fatto all’Autorità competente ed a consegnare al Locatore l’originale della denuncia. Il corrispettivo del noleggio (calcolato in base alla tariffa stabilita nella lettere di noleggio) è dovuto anche per i giorni di mancato utilizzo del veicolo fermo. Per il servizio di sostituzione della seconda chiave il Conduttore è tenuto al pagamento del costo sostenuto dal Locatore, maggiorato di € 50,0 (Cinquanta). Qualora il Conduttore non consegni l’originale della denuncia al Locatore, questi, trascorsa la data di riconsegna del veicolo indicata sulla lettera di noleggio, potrà riacquisire il possesso materiale del veicolo in qualsiasi modo, anche contro la volontà del Conduttore, e quest’ultimo sarà tenuto a rimborsarlo delle spese sostenute nonché al pagamento del corrispettivo del noleggio (calcolato sino alla data di recupero del veicolo) e del costo di sostituzione della chiave.

Art. 8 – Il Conduttore si obbliga a riconsegnare il veicolo nel luogo ed entro la data e l’ora indicati sul Contratto di Noleggio o comunque appena il Locatore gliene faccia richiesta, con i medesimi accessori e nelle medesime condizioni in cui lo ha ricevuto, salva la normale usura. Nel caso in cui il veicolo venga riconsegnato con un ritardo superiore a 59 minuti verrà addebitato al Conduttore un ulteriore giorno di noleggio alla tariffa pagata per il singolo giorno maggiorata del 50%; per ritardi superiori alle 24 ore verrà addebitato per ogni giorno o frazione di giorno un importo pari alla tariffa pagata per il singolo giorno maggiorata del 100%.

Art. 9 – Nel caso in cui il veicolo venga riconsegnato con un chilometraggio superiore a quello indicato a contratto, i km eccedenti verranno addebitati al Conduttore al costo di euro 0,20 al km.

Art. 10 – Il Conduttore che effettua il pagamento dell’importo concordato per il presente noleggio a mezzo carta di credito, autorizza a che tutti gli addebiti previsti dalle presenti condizioni generali di contratto, vengano effettuati dal Locatore direttamente tramite la medesima carta di credito.

Art. 11 – Il Locatore non può essere ritenuto responsabile nei confronti del Conduttore, ovvero del conducente del motociclo e/o dei suoi trasportati, per i danni di qualsiasi natura, gli stessi abbiano a subire per difetto di funzionamento del veicolo o incidenti stradali. E così pure il Locatore non può essere ritenuto responsabile di qualunque tipo di danno verificatosi a seguito di furti, tumulti, guerre, cause di forza maggiore e caso fortuito. Gli oggetti eventualmente dimenticati dal Conduttore sul motociclo oggetto di noleggio, si intenderanno abbandonati ed il Locatore non è tenuto a custodirli ed a restituirli.

Art. 12 – Il Locatore NON AUTORIZZA il Conduttore a condurre il motoveicolo all’estero .

Art. 13 – Il presente contratto di noleggio è regolato dalla legge italiana. Tutte le controversie che dovessero insorgere in relazione alla validità, interpretazione, esecuzione o risoluzione del presente Contratto, verranno devolute all’esclusiva competenza del Foro di Vicenza.

Art. 14 – Nessuna modifica può essere apportata alle presenti Condizioni senza il consenso di un rappresentante del Locatore munito di idonea procura scritta.

Art. 15 – In caso di ritardato pagamento delle somme dovute, verrà applicato il tasso di interesse determinato dalla Banca Europea maggiorato di tre punti percentuale, per i quali verrà emessa regolare fattura.

Art. 16 – La nullità di una qualsiasi disposizione del presente contratto non comporterà l’invalidità del contratto di noleggio nella sua interezza.

Art. 17 – In caso di sequestro/confisca del motociclo da parte della autorità giudiziaria per cause da attribuirsi al conduttore , verrà addebitato al conduttore stesso il costo giornaliero di noleggio calcolato sul presente contratto, fino al dissequestro del veicolo, con un massimale pari al valore di sostituzione del mezzo alla data di scadenza del periodo di noleggio concordato. Nel caso di raggiungimento di questo massimale, dopo aver incassato l’integrale pagamento di quanto previsto, si procederà al trasferimento di proprietà del mezzo sequestrato/confiscato a favore del conduttore.

Art. 18 – I prezzi indicati sono comprensivi di I.V.A. e assicurazione RC con KASKO e Furto/Incendio; La polizza kasco ha uno scoperto pari a € 500,00; La polizza furto/incendio ha una franchigia del 12%.

Art. 19 – La prenotazione del noleggio richiede il versamento di una caparra di almeno il 50% del prezzo di noleggio. In caso di mancato utilizzo del servizio la caparra può essere utilizzata per un altro noleggio o convertita in un buono acquisto ricambi/accessori/abbigliamento per pari valore.

Art. 20 – In caso di guasto tecnico al veicolo noleggiato non imputabile al cliente, e che precluda la possibilità di utilizzo del mezzo , il Locatore provvederà se possibile alla sostituzione del veicolo con uno simile. In caso di impossibilità rimborserà il conduttore della parte non goduta del periodo di noleggio già pagato. Ogni foratura di pneumatico dovrà essere riparata a carico del conduttore, ed è obbligatorio segnalare la foratura per evidenti motivi di sicurezza del veicolo. L’abbandono del veicolo comporta l’obbligo del conduttore a rimborsare tutte le spese dirette ed indirette necessarie al recupero del veicolo.